lunedì 2 maggio 2022

Uccellini e coniglietti

Da schema "Celebrate Spring"  di Madame Chantilly



Durante il mese di Aprile, come ogni anno, ho dedicato qualche giorno  a fare le pulizie di primavera, e quest'anno ci ho messo un pò più del solito perchè ho voluto svuotare i mobili di tutto ciò che giaceva lì dentro da anni e che era perfettamente inutile. Ho trovato depliant, pezzi di cavi elettrici, abiti che non mi entrano e non mi entreranno mai più e che tenevo da quando avevo 30 anni, vecchi romanzetti che avevano perso le pagine, cassette per una videocamera che non abbiamo più, scatole di vecchi cellulari Nokia degli anni'90, zainetti inutilizzabili regalati dalle agenzie di viaggio ecc... ecc.... . Ora sembra quasi che ci sia più aria, e non ho lasciato niente, a parte qualche ricordo, che non può o non potrebbe essere di utilità. Certo non mi sono divertita e anche solo a raccontarlo mi sale la noia, ma a volte è necessario. Forse avevo bisogno di rinnovamento.

Ad ogni modo, tra un armadio e una cassetta degli attrezzi, tra uno stipetto della cucina e uno scaffale dello sgabuzzino, a tempo perso ho ricamato questo disegno in foto.
Si tratta di uno schema di Madame Chantilly intitolato "Celebrate Spring". Sto cercando di finire le tele di lino che ho, in modo da poter poi usare solo ed esclusvamente l'Aida, poichè la mia vista si ribella alla trama degli altri tipi di stoffe. 
Armata di occhiali e lente con luce, ago 26 e i giusti colori dei fili DMC, piano piano ho portato a termine questo allegro disegno fatto di uccellini, coniglietti, fiori, bulbi, pecorelle e bellissime roselline. Non sono proprio sicura di aver fatto tutti i punti perfetti, ma sono abbastanza soddisfatta del risultato. Ho usato un lino Cashel 28ct - Light Mocha.  
Dato che la stoffa non era esattamente dello stesso colore consigliato nello schema, ho dovuto anche cambiare qualche colore dei fili perchè altrimenti le crocette si mimetizzavano con il fondo. 

Ieri sono andata al cinema a vedere "Downton Abbey II - Una Nuova Era". Mi piace tantissimo la serie TV su cui è basato. Avevo visto anche il primo film che fecero per il cinema, e ora sono andata a vedere il secondo che chiude il cerchio. Si tratta di una vicenda appassionante, anzi, due vicende, e alcune situazioni rimaste in sospeso con la fine della serie e del primo film vengono qui definitivamente risolte, il che fa pensare che non ci saranno altri sequel. 




Ci sono sempre dei costumi bellissimi, paesaggi stupendi della campagna inglese e anche del sud della Francia, intorno ad una villa la cui vera location sembra essere in prossimità di Cannes. Molte scene ci raccontano di quello che è stato il passaggio dal cinema muto e gesticolante a quello recitato parlato, ma daltronde tutta la serie ha sempre raccontato il passaggio da una società dei primi del novecento fino alla "modernità" alle soglie degli anni trenta. Il film non manca del solito umorismo inglese di Lady Violet (la mitica Maggie Smith) o di Lord Grantham, ed è piaciuto anche a Mr.Scrooge, che solitamente non ama questo genere di pellicole preferendo quelle di azione. Come nella relativa serie TV, è sempre bello vedere come il linguaggio usato, anche la dove c'è maretta, è sempre forbito ed educato, nessuno strilla ne alza le mani su qualcuno, e si percepisce bene l'idea del clima di eleganza e "leggerezza" generale ma nonostante ciò non ci si annoia nemmeno per un attimo.  Insomma, si esce dal cinema col sorriso. 

E siamo arrivati a Maggio. Onestamente, come ogni anno, diffido un pò dell'estate, che qui di solito arriva presto con le sue temperature insopportabili, gli incendi e le infestazioni di zanzare che a me mi cercano come il pane. 
Sono però contenta all'idea di passare più tempo in luoghi ameni e meno in casa o al pc (che per giunta emana calore e diventa un'altra fonte di sudarella), risparmiando così anche in energia, che ormai costa più dell'oro. Ammetto che faccio uso del climatizzatore, poche ore il pomeriggio e solo se fa veramente molto molto caldo, ma considerando che in estate accendo pochissimo la luce anche di notte e che uso molto poco gli apparecchi elettrici di ogni tipo, dovrei così compensare qualche ora di aria fresca nella torrida calura. Sono invece entusiasta al pensiero di andare, quando e se sarà possibile, qui al mare o forse sui monti al fresco tra i praticelli profumati pieni di fiorellini di tutti i colori a rifarmi gli occhi con la bellezza e gli orizzonti e a svuotare la mente di tante cose brutte che senza tregua sono successe negli ultimi anni e che stanno succedendo. 

34 commenti:

  1. mamma mia non mi parlare di pulizie di primavera, dovrei mettermici anche io. So che dopo ci si sente molto soddisfatti del lavoro, ma il difficile è trovare la forza per partire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente Elena, anche per me è difficile darmi il via. Poi una volta iniziato, per finire prima possibile, non ci si da tregua.

      Elimina
  2. con il trasloco di mio figlio anche io ne ho approfittato per passare al setaccio cassetti, credenze e armadi .... ma la mia piccolina ha pensato bene di riempirli di tutto. Il tuo lavoro di ricamo è molto bello io ammiro tanto chi sa ricamare così Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Valeria, molto gentile, anche se le mie abilità con ago e filo si limitano al punto croce.
      Capisco che una dolce piccolina in casa non sia facile tenere in ordine

      Elimina
  3. Cara Rossella , che meraviglia la primavera vista con i tuoi occhi ma soprattutto le tue mani , che sanno ricamare splendidamente . Complimenti .
    Un abbraccio augurandoti buona settimana .

    Rosy

    RispondiElimina
  4. Il ricamo è molto bello, come tutti quelli di Madame Chantilly, ma non deve essere stato facile farlo ! Io sto ricamando la Mary Poppins in versione primaverile del gruppo Fb "La borsa di Mary Poppins" , ho già fatto la Mary Poppins autunnale ed invernale. Anch'io cerco di buttare tutto ciò che non serve più, a parte ricordi cari , perchè alla fine sono tutti oggetti che occupano spazio e basta. Qui, per essere maggio, fa ancora fresco . Temo che, quando arriveranno le belle giornata, le temperature saliranno e non si fermeranno più. Buon mese di maggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, ed effettivamente Mirtillo tutti quei fiorellini, foglie e bulbi bicolore ecc... sono stati più complicati di quanto mi aspettassi. Forse ho visto una delle Mary Poppins di cui parli, se non sbaglio c'erano i toni sul celeste, possibile? Sono veramente curiosa di vedere quella che stai facendo e magari, alla fine, tutte e quattro insieme vicine.
      E' proprio come dici tu, le cose inutili occupano spazio e purtroppo i mobili son quelli, non si allargano, e lo spazio è limitato.
      Condivido il tuo stesso timore.

      Elimina
  5. Che bello il ricamo Ross, mi piace anche molto dove lo hai firmato! Le pulizie sono sempre dentro e fuori, dentro di noi, intendo, probabilmente avevi biogno di fare ordine e spazio, è una faticaccia ma regala sempre soddisfazioni, anch'io le sto facendo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Irene.
      E in merito alle pulizie speciali concordo totalmente con ciò che hai scritto.

      Elimina
  6. Adoro Downton Abbey ... e sicuramente spero di vedere il film al cinema.
    Anni fa facevo punto croce e tantissime riviste ma poco tempo... purtroppo.
    Io e il condizionatore siamo una cosa sola.... quindi ciao sorella, Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora abbiamo un pò di cose in comune Eisa 😉

      Elimina
  7. Carissima Ross, l'inizio del tuo post l'ho sentito decisamente rispondente alla mia situazione. Ebbene si, sono un'accumulatrice seriale che non butterebbe mai nulla, ma anche le cose più remote ed superflui! Però dai...quanto ci si sente meglio senza orpelli ormai inutili e che devono rimanere solo nel cuore?
    Hai fatto un ricamo strepitoso, bellissimo e gioioso, complimenti, mi piace davvero!
    Io adoro letteralmente l'atmosfera di Dowton Abbey! Ho quasi finito di vedere tutte le serie e non sono mai andata al cinema ma ho notato che su Amazon, mi pare, ci sia il primo film, voglio proprio gustarmelo!
    Ti saluto, un grande abbraccio
    Susanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ci si sente molto meglio cara Susanna, e il fatto che in casa ci sia ora lo spazio per qualcosa di nuovo da la sensazione che ce ne sia anche nella vita .
      Ti ringrazio molto per i tuoi apprezzamenti.
      E su Downton Abbey , trovo strepitosa la serie, che ho rivisto almeno un paio di volte, ma anche i film sono carini. È una storia che nonostante non sia priva di drammi riesce a comunicare leggerezza, nel senso bello del termine, e ce ne è bisogno. Poi io adoro i film inglesi in costume.
      Un abbraccio a te

      Elimina
  8. io non amo il cinema in generale (tendo ad addormentarmi), ma adoro i film d'atmosfera e in Downton Abbey di quella ce ne è tanta. Il personaggio che preferisco è mrs. Violet, e tu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, anche per me Lady Violet, d'altronde adoro Maggie Smith. Mi piacciono anche i coniugi Grantham, e tra le sorelle preferivo Edith.

      Elimina
    2. Edith è quella che è morta di parto?

      Elimina
    3. No, è quella di mezzo, la biondina. È interessante la sua storia, è un pò la sfortunata della famiglia, bruttina rispetto alle corteggiatissime sorelle (io la trovavo bellissima) , ma poi ad un certo punto la sua vita decolla, diventa editrice, madre e si sposa pure 😉

      Elimina
    4. Mmhh.. Non le ho perdonato la carognata fatta alla sorella maggiore, allorché ha spifferato la disavventura con il console turco!!

      Elimina
    5. È vero, era molto penalizzata rispetto alla sorella e si voleva vendicare, purtroppo in modo subdolo. Ma quello che mi piace di quel personaggio è proprio la sua trasformazione nel tempo, e piano piano emerge la sua gentilezza, saggezza e dolcezza. E comunque anche Mary poi cerca di farle le scarpe spifferando della figlia e rovinandole, anche se per fortuna solo temporaneamente, la sua finalmente bella relazione con l'uomo giusto, anche il padre si arrabbia con Mary da quanto è stata acida. Purtroppo tra le due sorelle c'è sempre un pò di competizione, dove la più grande algida è corteggiatissima Mary vince sempre ogni round. Diciamo che la carognata di Edith verso Mary era servita, insegnandole che non sempre poteva fare tutto quello che le pareva, perché poi in una famiglia così nobile c'erano delle responsabilità che poi andavano pagate.

      Elimina
  9. Ciao Rossella, finalmente trovò il modo di commentare… il tuo ricamo è molto bello, in questi giorni è venuta anche a me voglia di ricamare sulla tela aida; fare pulizia per me vuole dire anche eliminare cose che mi
    ricordano avvenimenti che non voglio più ricordare quindi ben venga

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Angela.
      A me la tela Aida piace, rende il punto croce più rilassante, ed esistono anche quelle più pregiate in lino.
      Sono d'accordo sul tuo far pulizia. Eliminare tracce di brutti ricordi è un bel modo per chiudere col passato e concentrarsi sul presente e sul futuro.

      Elimina
  10. Buonasera Rossella Io ho la sfortuna di abitare nel bosco è solo a 34 km o una sala da cinema e vado per le feste e non spesso
    Vorrei farti i complimenti per il bel lavoro di ricamo veramente pieno di creatività complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora vedi il film più bello, quello della natura.
      Grazie per i complimenti

      Elimina
  11. Ricamo stupendo. 😍 Bravissima Rossella.
    Vorrei vedere anch'io questo film. Spero lo diano su Sky. Amo queste atmosfere dei bei tempi andati. Gli abiti e gli arredi.
    Le prime giornate calde sono una goduria. Vivile più che puoi. Ciao con un forte abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazia Pia.
      Chissà, magari fra un pochino di tempo lo daranno su Sky. Io il primo film lo rividi su La7 😉
      Un abbraccio a te

      Elimina
  12. Ciao, sono Sara.
    Ti ho trovata da Valeria, piacendomi il tuo commento ho deciso di venire a dare un'occhiata.
    Ho sempre pensato di ricamare ma non lo ho mai fatto! Chissà, un giorno potrei anche iniziare.
    Per quanto riguarda le cianfrusaglie accumulare ho dovuto smettere. La vita che ho scelto non mi permette di tenere nulla oltre il necessario. Io e il mio Tomo siamo da una valigia a testa... più due trolley!😉
    Ah, Download Habbey ho amato la serie e non vedo l'ora che passino i due film alla TV!
    L'estate mi terrorizza, il caldo non lo sopporto davvero, ma anche quella non può fare a meno di esserci... cercherò di conviverci!
    Bene, è stato un piacere, tornerò!! 😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, ti ringrazio molto per la tua visita e per il tuo commento, il piacere di leggerti è mio. Visto che mi parli di trolley immagino che fai una vita in viaggio.

      Elimina
    2. Grazie Rossella!
      Il lavoro ci ha portato un po' in giro, per questo bisogna viaggiare leggeri! Ma siamo quasi al termine... ancora un paio di anni di Tunisia e poi, spero, troveremo il nostro buen ritiro! ❤️

      Elimina
    3. Avrai fatto tante belle esperienze. Sono stata in Tunisia mooolti anni fa. Sarà che non ero mai stata in un paese dalle tradizioni arabe ma lo trovai molto suggestivo.... a parte l'albergo di Matmata, sotterraneo come molte abitazioni del luogo, dove le camere erano solo con letti per più persone e al posto della porta c'era una tenda.Ci portarono lì per il pranzo ed io non mangiai nulla vedendo la "pulizia" di oggetti e ambienti. Buona settimana

      Elimina
  13. Ciao, sono arrivata nel tuo blog casualmente e mi hai veramente colpita! Splendido questo ricamo, mi ricordi mia nonna che era una vera maestra in questo campo...ti faccio i miei più sentiti complimenti per la tua arte, perché questa è arte! Un abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grazia, sei veramente gentile a scrivermi e ti ringrazio molto. Purtroppo vedo che non hai un blog, ti avrei letto volentieri.
      Ricambio l'abbraccio e buona domenica a te

      Elimina
  14. Sì, la Mary Poppins blu-azzurro, in versione invernale. Ho già fatto la Mary in nero-arancio , in versione autunnale e ora sto facendo la Mary Poppins rosa e bianca , per la primavera. Buona domenica.

    RispondiElimina